Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

Anatomia dell'occhio

Anatomia oculare e fisiologia dell'occhio umano

Nell'anatomia dell'occhio umano riconosciamo innanzitutto due porzioni distinte: il segmento anteriore ed il segmento posteriore.
La struttura dell'occhio è quella di una sfera, dove il segmento anteriore occupa la porzione anteriore e più superficiale, mentre il segmento posteriore tutto il resto.
Del segmento anteriore fanno parte la congiuntiva, la cornea, la camera anteriore dell'occhio, l'iride con la pupilla e il cristallino.
Il segmento posteriore è costituito dal corpo vitreo, dalla sclera, dall'uvea e dalla retina.

La congiuntiva è una sottile pellicina che riveste la superficie dell'occhio e delle palpebre.
La cornea è la lente superficiale dell'occhio.
L'iride è il diaframma interno che permette di modulare l'entrata della luce nell'occhio umano.
La camera anteriore è lo spazio tra la cornea e l'iride.
Il cristallino è la lente interna dell'occhio.
Il corpo vitreo è un gel che riempie l'interno dell'occhio.
La sclera e l'uvea sono i 2 strati esterni della struttura dell'occhio, mentre la retina è lo strato più interno che ha la funzione di ricevere la luce.